Roland DG annuncia il prossimo lancio della sua prima stampante direct-to-garment per la personalizzazione on-demand

Roland DG Corporation, fornitore leader mondiale di stampanti a getto d’inchiostro ampio formato e periferiche 3D, ha annunciato oggi l’imminente lancio della stampante desktop direct-to-garment VersaSTUDIO BT-12 per stampa diretta su prodotti in cotone*. La BT-12, ideata per la personalizzazione on-demand e disponibile da aprile 2019, è l’ideale per attività in cerca di nuove opportunità di guadagno attraverso l’offerta di esperienze in-store coinvolgenti per i propri clienti.

Secondo Etsuo Harada, presidente della divisione Roland DG COTO Business Division, fin dall’introduzione della VersaCAMM SP-300 nel 2003 le stampanti a getto d’inchiostro Roland DG sono state sempre più usate nella produzione di abbigliamento e articoli tessili personalizzati. “Di recente”, spiega Harada, “la personalizzazione in-store per la stampa di design è cresciuta con rapidità. Per andare incontro a questo trend, la Business Division COTO ha sviluppato questa nuova stampante DTG”.

 

La BT-12 è una stampante A4 semplice da usare per stampare grafiche di ogni colore come foto, loghi e scritte direttamente su un’ampia gamma di oggetti in cotone tipo t-shirt, borse a tracolla e prodotti di interior decoration. Grazie alla dimensione compatta e al prezzo contenuto della stampante, si ha la capacità di offrire servizi di personalizzazione con minimi costi iniziali sfruttando anche gli spazi più limitati come negozi di abbigliamento e di souvenir, chioschi e altro ancora. 


Capace di creare un prodotto da zero in pochi minuti, la BT-12 è progettata per agevolare la massima semplicità d’uso. Gli utenti della BT-12, grazie anche all’interfaccia intuitiva del Roland Design Software incluso, potranno creare design unici con il minimo sforzo. Dei cassetti vengono usati per bloccare gli oggetti nei processi di stampa e finitura, rendendoli sicuri per gli operatori e i clienti.

VersaSTUDIO BT-12

VersaSTUDIO BT-12 
with optional HB-12 finishing unit

 

 

La stampante ha bisogno di pochissimo spazio: 399 mm (larghezza) x 760 mm (profondità). Il riscaldatore optional HB-12 può essere impilato sopra la periferica; in questo modo si reduce drasticamente lo spazio d’installazione altrimenti tipico per le stampanti direct-to-garment.

La BT-12 può essere usata singolarmente per la produzione in-store, o accoppiata con il plotter stampa e taglio Roland DGVersaSTUDIO BN-20, con la serie di stampanti a LED VersaUV LEF e il decorator laser LD-80. Queste soluzioni non solo conferiscono valore aggiunto ai prodotti, ma alimentano anche la soddisfazione nella shopping experience dei clienti.

“Il focus dei clienti si è spostato dalla consumazione all’esperienza, in base alla diversificazione dei valori del consumatore”, racconta Harada. “Come risultato, le attività hanno quindi l’opportunità di offrire prodotti di alto valore come quelli personalizzati per soddisfare le richieste e le necessità dei clienti”. “Il nostro obiettivo,” continua Harada, “è fornire ai nostri utenti gli strumenti necessari per un’esperienza indimenticabile, e trasformare i loro sogni in realtà”. * Il tessuto deve essere da 50 a 100% cotone. ”