Stefania Cimino, Amministratore delegato e Presidente Roland DG South Europe, vincitrice del Premio Eccellenza 2018.

Il Premio Eccellenza – nato nel 2000 e promosso da Manager Italia, CFMT e Confcommercio Imprese per l’Italia – valorizza l’eccellenza di manager, aziende e partner della formazione manageriale.

Il premio è stato conferito alla Ceo classe 1968, manager disruptive  con queste motivazioni:

""Per la visione, il buon senso e la qualità nel gestire sfide e problematiche anche di tipo internazionale. Per le ottime capacità relazionali. Per essere uscita vincente, ricoprendo brillantemente ruoli di prestigio anche a livello europeo. Per trasformare le diversità in valore, investire su progetti e persone, in un clima di armonia, motivazione e sana diplomazia, unendo culture e modelli di business differenti. Per una carriera costruita su obiettivi e successi.""

 

Stefania Cimino che è salita sul palco insieme a suo figlio di quattro anni, per ritirare l’importante premio dichiara:

“Bellissima serata e un bel riconoscimento che apprezzo particolarmente anche perché inatteso. L’eccellenza è una attitudine, è un modo di essere e di lavorare è la ricerca continua di miglioramento, la forza di affrontare le sfide, il desiderio di alzare continuamente l’asticella della performance. 

Ed il coraggio di oltrepassare ogni limite!

Grazie a Manager Italia per il premio ricevuto, grazie ai miei collaboratori che mi hanno candidato a mia insaputa e grazie a tutto il mio team, alle persone che mi sono vicine per l’energia e la forza che ogni giorno mi danno.

Un ringraziamento particolare alla Roland DG che, credendo in me sin dall’inizio del mio percorso, mi ha dato questa opportunità!”

 

Come Roland DG South Europe, siamo orgogliosi di essere rappresentati da un Presidente che riconosce nella diversità un valore, sapendola trasformare in opportunità,  che sa guardare avanti mantenendo sempre l'asticella delle perfomance alzata e che riesce ad infondere e trasmettere la stessa passione ed entusiasmo contagiando i propri collaboratori.