Roland DG è sponsor della conferenza internazionale FAB11

Roland DG Corporation annuncia la sua partecipazione come uno degli sponsor principali al FAB11, l’11° conferenza internazionale dei Fab Lab di tutto il mondo. L’evento si svolgerà al MIT di Boston, il luogo d’origine del movimento dei Fab Lab, dal 3 al 9 agosto 2015.

Centinaia di visitatori provenienti da tutto il mondo prenderanno parte a workshop, convegni, dimostrazioni di nuove idee e progetti, animando il Fab Festival che coinvolgerà le città Boston, Cambridge e Somerville per tutto il weekend.

Nati proprio nel Centro per Bit e Atomi (CBA) del Massachusetts Institute of Technology (MIT), i Fab Lab permettono a qualsiasi persona, siano essi studenti, hobbisti o imprenditori, di trasformare le proprie idee in realtà. Il tema principale di questa nuova edizione sarà “le possibilità sono infinite” e Roland DG, in qualità di sponsor, metterà a disposizione dei visitatori tante diverse tecnologie digitali: modellatori e stampanti 3D, plotter da taglio, stampanti digitali di grande formato e stampanti UV formato desktopRoland DG ospiterà anche un workshop su come personalizzare il modellatore monoFab SRM-20 con software open source.

"Ancora una volta, Roland DG è veramente felice di sponsorizzare questo evento mondiale dedicato ai FabLab", afferma Masahiro Tomioka, Chairman e President di Roland DG Corporation. "Condividiamo con questo movimento lo stesso desiderio di ampliare le possibilità della digital fabrication, per accendere la fantasia e la creatività delle persone di tutto il mondo. Siamo molto curiosi di vedere come le nostre tecnologie possano contribuire a migliorare le nostre vite, le nostre città, l’ambiente in cui viviamo e combattere le sfide globali che tutti noi dobbiamo affrontare".

Roland DG sarà sponsor del FAB11

Le soluzioni esposte da Roland DG al FAB11 sono particolarmente adatte al settore della formazione e sono state scelte da numerosi istituti formativi e centri di ricerca in tutto il mondo per educare le prossime generazioni di innovatori.

Aggiunge Tomioka: “Interagendo con i responsabili dei Fab Lab e con diversi professionisti di tutto il mondo impegnati nel campo della formazione e della ricerca, Roland DG ha accumulato un patrimonio di esperienza e know-how importantissimo che ci ha permesso di migliorare il nostro concetto di desktop fabrication e le possibilità applicative dei nostri dispositivi. Spero che i nostri strumenti di desktop fabrication aiutino gli studenti a compiere esperimenti pratici, sviluppare nuovi metodi creativi, liberando fantasia e creatività per realizzare un nuovo luminoso futuro”.

Ospitato dalla Fab Foundation, al FAB11 si discuterà di come la capacità di "realizzare qualsiasi cosa" stia cambiando la vita di persone, comunità, imprese e istituti di ricerca di tutto il mondo. Con oltre 30 anni di esperienza nella desktop fabrication, i modellatori e gli altri prodotti dalla Roland DG sono stati utilizzati dai Fab Lab di tutto il mondo fin dalla loro origine nel 2002. Combinando innovazione tecnologica, dimensioni ridotte, facilità d’uso e prezzo contenuto, le periferiche digitali Roland DG permettono a progettisti, ingegneri, grafici, studenti, maker e hobbisti di trasformare le proprie idee in oggetti reali.

Roland DG, in qualità di sponsor chiave del FAB11, ha messo a disposizione le sue stampanti digitali per realizzare gran parte della segnaletica utilizzata per promuovere l'evento.

 

Fab lab e Fab Conference

Fab Lab, che sta per Fabrication Laboratory, è un centro di produzione condivisa che offre la possibilità a tutti di utilizzare periferiche digitali e strumenti di lavorazione analogica, con l’obiettivo di costruire da soli ciò di cui si ha bisogno.

Il concetto è stato originariamente proposto dal Prof. Neil Gershenfeld, direttore del Centro per Bit e Atomi (CBA) del Massachusetts Institute of Technology (MIT). Attualmente, ci sono oltre 450 Fab Lab in oltre 55 paesi in tutto il mondo. 

Mossi dallo slogan “fare, imparare e condividere”, i Fab Lab sostengono il concetto di personal fabrication con l’obiettivo di dare a tutti, per la prima volta, la possibilità di progettare, produrre e personalizzare i propri prodotti.

Ogni Fab Lab locale è connesso alla rete globale per condividere liberamente informazioni, scambiare idee, collaborare, risolvere problemi e realizzare progetti. Una volta l'anno in una città diversa nel mondo si svolge la Fab Lab Conference con l’obiettivo di radunare manager, professionisti e attori principali di questo network globale.