Lezione di Web Marketing n. 13. Google ti ha cercato su Linkedin, dov'eri?

Siamo giunti alla Lezione di Web Marketing n.13. In questo post parleremo di Linkedin, fornendovi un primo approccio a questo social network ricco di potenzialità. Iniziamo!

Che differenza c'è tra una pagina personale, una pagina aziendale e una pagina Vetrina?

E soprattutto, perché dovrei aprire un profilo su Linkedin? Linkedin è il social network che mette in contatto professionisti e aziende. I professionisti pubblicano il proprio percorso formativo e lavorativo (il curriculum), prendono visione delle offerte di lavoro e, se lo desiderano, si propongono all'azienda. Le aziende pubblicano un proprio profilo (settore di competenza, prodotti, servizi), offerte di lavoro e aggiornamenti.

Se sei un professionista, oltre a cercare lavoro, troverai molto interessante entrare in contatto con altri professionisti del tuo settore, discutere con loro di argomenti a voi affini partecipando ai Gruppi, vedere chi ha visitato il tuo profilo, seguire le aziende che ti interessano (come su Twitter).

Se hai un'azienda, pubblicare la propria pagina su Linkedin non è solo un modo per esplorare un ampio ventaglio di curricula che potrebbero arricchire il tuo organico, ma rappresenta un'importante occasione di visibilità. Le pagine Linkedin sono indicizzate da Google e finisco nelle prime posizioni della SERP (pagina dei risultati).

Inoltre, le pagine aziendali di Linkedin sono comprensive di logo, descrizione prodotti, info e link al sito. E, dettaglio non trascurabile, la visibilità è data anche dai singoli professionisti che lavorano per la tua azienda e sono presenti su Linkedin con il loro profilo personale. l'immagine dell'azienda trova espansione nei suoi dipendenti, nelle loro professionalità e curriculum. Non ti sei ancora convinto? Vediamo qualche esempio.

La pagina aziendale

Esempio di Pagina Aziendale: Google.



Logo. In alto a sinistra, è la prima cosa che si nota.

Segui. In alto a destra, per avere follewers.

Immagine. E' importante scegliere un?immagine di impatto, bella e rappresentativa.

Aggiornamenti. Sotto l'immagine, l'elenco degli aggiornamenti pubblicati dall'azienda (post del blog, portfolio, annunci). Sono comprensivi di Titolo, Testo, Immagine, Link, toolbar per la condivisione.

Dipendenti. A destra (a fianco dell'immagine), il numero dei dipendenti presenti su Linkedin. Dà subito l'idea della grandezza dell'azienda e delle risorse umane a sua disposizione (familiare o multinazionale?). E' possibile approfondire il curriculum di ciascuno, che è un po' come passare ai raggi x ogni singola "skill" (abilità) in possesso dell'azienda.

E dulcis in fundo, una volta scorsa tutta la pagina, prima del piede hai tutte le info sull'azienda: descrizione, settore di competenza, link al sito ecc.



Quella che abbiamo appena visto è la home.

Prodotti/Servizi


Ogni pagina aziendale oltre alla home, può pubblicare carriera, prodotti/servizi. E' possibile visualizzare l'elenco completo, ed ogni prodotto/servizio ha una sua pagina di approfondimento.

Esempio: i prodotti FIAT > http://www.linkedin.com/company/fiat-spa/products?trk=top_nav_products



Insomma, è come avere un minisito all'interno di un portale molto quotato (Linkedin conta 150 milioni di utenti iscritti) e molto amato dai motori di ricerca. Il tuo sito aziendale può assicurarti la stessa visibilità? Ho già detto che tutto questo è gratis? E' comunque possibile con abbonamento mensile usufruire di servizi aggiuntivi, ma già così si ottengono buoni risultati di visibilità.

La pagina Vetrina

Non è finita. Ogni pagina aziendale può avere più pagine Vetrina (fino a 10). Che cosa sono le pagina Vetrina? Se un'azienda, magari molto grande, ha intenzione di dare più rilievo ad alcuni settori/divisioni/prodotti può farlo con la pagina Vetrina. Per esempio Microsoft ha, attualmente, 3 pagine Vetrina:

Office

Microsoft Dynamics

Microsoft Lync.

Ognuna di queste pagine viaggia per conto proprio: ha i suoi followers, i suoi aggiornanti, una visibilità  a parte e distinta. Tutte le pagine Vetrina di una azienda sono elencate in un box a destra.



Ecco l'esempio della pagina Vetrina "Office" di Microsoft.



La pagina Vetrina è molto simile ad una pagina FAN di Facebook.

Immagine orizzontale.

Logo, in alto a sinistra.

Informazioni, sotto al logo.

Link al sito.

Segui, in alto a destra.

Aggiornamenti organizzati su 2 colonne, e link per la condivisione.

E' possibile seguire la pagina Vetrina senza per questo seguire la pagina aziendale (e viceversa), e ricevere gli aggiornamenti solo di una e non dell'altra. 

Conclusione: se Google ti cerca, perché sfuggirgli?

Bastano questi pochi, ma decisivi, passi su Linkedin per conferire al tuo brand "una buona dose" di visibilità. In caso ti fossi perso tra pagine personale, aziendale e vetrina, ti lascio due righe di riassunto.

Ricapitoliamo.

- Se sei un professionista, iscriviti a Linkedin per pubblicare il tuo curriculum, vedere offerte di lavoro, seguire aziende, entrare in contatto con professionisti del tuo settore.

- Se hai un'azienda, pubblica la tua pagina aziendale per aumentare la visibilità del tuo brand.

- Se hai un'azienda molto grande e hai necessità di mettere in rilievo alcuni settori sfrutta le pagina Vetrina.

N.B.

Il profilo personale > apre la pagina aziendale.

  1. La pagina aziendale > apre la pagina Vetrina.

  2. Per cancellare la pagina Aziendale e quelle Vetrina occorre interpellare Linkedin.

Articolo a cura di Norz Web Marketing