monoFab. L'intervista al product designer Hiroshi Yasutomi.

Dopo aver pubblicato le interviste al presidente Tomioka e ai progettisti della stampate 3D ARM-10 e del modellatore SRM-20, il product designer Hiroshi Yasutomi racconta come, grazie alle periferiche monoFab, è riuscito a realizzare il prototipo di uno speaker attivo.

Hiroshi Yasutomi ha utilizzato le periferiche monoFab per realizzare il prototipo funzionale di un active speaker

 

Com’è nato il progetto dello Speaker Ball?

Inizialmente, ho sviluppato un modello geometrico per testare il reale potenziale della stampa 3D nel processo di prototipazione e condividere i risultati ottenuti con le persone interessate a queste nuove tecnologie. Da qui è nata l’idea di realizzare uno speaker attivo utilizzando le periferiche della serie monoFab, inserendo un sistema di diffusione audio all’interno della forma che avevo progettato

 

Lo speaker che hai realizzato ha una forma particolare. A cosa ti sei ispirato?

Ci sono tantissime forme in natura e nel regno animale che si sono originate attraverso un processo evolutivo. Dietro ad ogni forma c’è sempre una ragione e, perciò, si possono trovare tantissimi spunti progettuali semplicemente osservando ciò che ci circonda. Nel caso specifico, per la configurazione geometrica che ho deciso di adottare nel mio concept, mi sono semplicemente lasciato ispirare dalle forme già presenti in natura.

Lo speaker attivo realizzato con le periferiche monoFab

 

Puoi descriverci il processo che hai utilizzato per realizzare il tuo prototipo? Come hai usato le diverse periferiche della serie monoFab?

Il vantaggio della stampa 3D è che permette di realizzare le idee così come sono, senza dover adattare il progetto alle necessità del processo di industrializzazione. Dall’altra parte, con i modellatori si possono realizzare forme molto complicate grazie all’ottima precisione di fresatura. Durante il processo produttivo con cui ho realizzato il mio prototipo, ho sfruttato i punti di forza dell’uso combinato due periferiche monoFab, per ottenere il miglior risultato possibile.

Nello specifico, ho usato la stampante 3D ARM-10 per realizzare le parti esterne dello speaker, visto la loro forma particolarmente complessa. Grazie alla stampa 3D ho potuto realizzare esattamente ciò che avevo in mente. Utilizzando il modellatore, il processo sarebbe stato più complesso. Con la stampa 3D invece, si possono creare le forme più complesse ottimizzando i dati per la stampa, grazie al software in dotazione. In più, la stampante ARM-10 consente di realizzare all’interno della stessa area di lavoro, più oggetti simultaneamente, migliorando notevolmente l’efficienza e la produttività. Ho poi deciso di sfruttare le caratteristiche della resina utilizzata, che diventa semitrasparente una volta solidificata, per realizzare le trasparenze esterne del mio prototipo.

Il modellatore SRM-20 mi è servito per modellare il cabinet, visto che richiedeva una fresatura di precisione e di materiali specifici. La precisione della lavorazione e la possibilità di utilizzare diversi materiali, dalle resine acriliche fino al legno, sono caratteristiche fondamentali se si vuole installare correttamente il sistema di diffusione, senza pregiudicare la qualità del suono.  

Con le periferiche monoFab sono riuscito a combinare il processo di design con quello d’ingegnerizzazione dell’idea, sfruttando al meglio le caratteristiche delle due macchine.

La nuova stampante 3D ARM-10 e il nuovo modellatore SRM-20

 

Desideri condividere qualche pensiero finale con i nostri lettori?

Fino ad oggi era possibile condividere le esperienze creative attraverso le parole o i bozzetti dell’idea progettuale. Ora, grazie alle stampanti 3D e ai modellatori è possibile dare forma alle proprie idee, trasformarle in oggetti reali che possono essere toccati con mano, testandone l’usabilità. Questo permette di verificare la presenza di imperfezioni che non sarebbero visibili attraverso i soli progetti. Secondo me, la serie monoFab con le sue due anime tecnologiche la stampa e la modellazione – può essere uno strumento molto importante che permette di vivere in pieno tutto il processo di prototipazione, dalla creazione del concept fino alla realizzazione del prodotto finito.

 

Vuoi altre informazioni sulla nuova serie monoFab? Scrivici subito per saperne di più!