Roland Experience Day 2015. I seminari in programma!

Dopo aver parlato dei sei diversi shop che troverete al Roland Experience Day – Get Connected 2015 e aver presentato gli sponsor tecnici di questa nuova edizione, in questo post vediamo insieme quello che vi attende nell’Innovation Corner, l’angolo dedicato a workshop e seminari.

red.jpg

I protagonisti

Chi saranno gli attori principali? Senza dubbio, il community manager Giovanni Re sarà l’indiscusso protagonista dell’angolo dedicato all’innovazione. Oltre a Giovanni, il 15 e 16 maggio a Pomezia (RM) avrete la possibilità di partecipare agli interventi degli Adobe Guru Michela di Stefano dello Studio 361, Lorenzo Colloreta in rappresentanza della conosciuta banca immagini Fotolia.com e del Corel Specialist Roberto Capuozzo.

 

1 idea, 10 tecnologie, 100 applicazioni.pte_roland.jpg

Proprio così. Con le tecnologie Roland si può realizzare praticamente di tutto. Gli shop vi permetteranno di contestualizzare quali applicazioni possono essere realizzare combinando tecnologie e materiali, ispirandovi così nuove idee da realizzare.

Come si realizza un’applicazione? È questo il filo conduttore dei seminari che Giovanni Re proporrà proprio in occasione del RED. Una serie di interventi pensanti per approfondire tutto il percorso con cui una semplice idea può trasformarsi in un nuovo prodotto personalizzato.

 

 

La creazione. Molte delle idee più belle sono già dentro di noi. Giovanni vi illustrerà dei metodi per dargli vita e preparare nuovi progetti.

L’analisi. Le idee non sempre si trasformano in prodotti o in imprese. Occorre perciò analizzarne la “fattibilità” e l’”economicità” utilizzando uno strumento semplice ma innovativo al tempo stesso: il Business Model Canvas.

La prototipazione. Quali sono gli strumenti che permettono di passare dall’idea alla sua prototipazione? Scansione, stampa 3D, modellazione e fresatura, incisione, stampa digitale e tanto altro ancora.

La personalizzazione di massa. Gli strumenti digitali Roland permettono la personalizzazione di ogni singolo manufatto. Utilizzando il dato variabile, la personalizzazione spinta non avrà più segreti.

Il personal branding. Saper produrre un prodotto non è più sufficiente. Siti web, blog, social network e e-commerce sono nuovi canali di vendita o nuovi strumenti di marketing che permettono all’Artigiano Tecnologico di entrare in relazione con i propri clienti.

 

Gli altri seminari

Ecco nel dettaglio gli altri seminari Roland Experience Day 2015.

 

Fotolia

Relatore: Lorenzo Colloreta, Adobe Guru

patner_fotolia_red.png

"Creative Cloud e Fotolia per il mondo dei service di stampa digitali”. L’uso di immagini di qualità professionale Fotolia e le innovazioni Adobe, al servizio dell’impresa. Durante il workshop verranno presentate le varie opportunità offerte da CC e Fotolia per il mondo dei service stampa: ricerca iconografica efficiente, realizzazione di un supporto visivo di qualità, condivisione di file, font, ottimizzazione delle applicazioni e dei flussi di lavoro, integrando applicazioni mobile e desktop.

 

Corel

Relatore: Roberto Capuozzo, CorelDRAW

patner_corel_red.png

"Presentazione applicata delle nuove funzionalità del CorelDraw X7". Dalle nuove funzionalità per l’ottimizzazione dei tracciati vettoriali per il taglio ai font, con i nuovi menù che permettono una gestione degli elaborati digitali, passando per i nuovi strumenti creativi per elaborare, scontornare e ritoccare le immagini.

 

 

Studio 361

Relatore: Michela Di Stefano, Adobe Guru

nuovi_patner_red_studio361_red.png

"Creatività on the go: ispirarsi, creare e produrre un progetto di editoria digitale interattivo con prodotti Adobe". Catturare immagini, realizzare pennelli vettoriali o raster direttamente dal vostro smartphone, schizzare una bozza, utilizzare le Librerie Adobe, progettare un layout e continuare il progetto sul vostro computer desktop per ottenere un prodotto di editoria digitale interattivo. 

La creatività e la produttività non hanno più confini, lasciate volare la vostra fantasia! Come utilizzare le Touch App Adobe per creare velocemente elementi da inserire all'interno di un flusso di lavoro, sia tradizionale (carta, web, creazione gadget) che di editoria digitale (eBook o app). Verranno utilizzati Adobe Brush e Adobe Shape per arrivare a un eBook fatto con InDesign.

red.jpg